Agenzia Marketing2017-09-06T12:00:05+00:00

Agenzia Marketing

Marketing e Comunicazione

Agenzia Marketing

Marketing e Comunicazione

Agenzia Marketing: Consulenze di Marketing e molto altro.


Perchè dovrei cercare un’Agenzia di Marketing? Questa domanda se la pongono molti imprenditori. In questo articolo cercherò di spiegare perchè è importante avere un’ Agenzia Marketing e cosa sono le Consulenze di Marketing.

Cosa significa Agenzia Marketing?


Un’Agenzia di Marketing è composta da Consulenti di Marketing specializzati nella pianificazione di Strategie Pubblicitarie. Un Marketing Manager (o Consulente Marketing, se preferiamo) è una figura professionale che ti affiancherà e ti consiglierà la Strategia di Marketing migliore per te, attraverso un Piano di Marketing strategico creato ad hoc per la tua azienda.

Ma cos’è il Marketing?


Bella domanda! Se andiamo su Wikipedia vedremo che il marketing viene definito così:

Il Marketing comprende tutte le azioni aziendali riferibili al mercato destinate alla vendita di prodotti o servizi, considerando come finalità il maggiore profitto e come causalità la possibilità di avere prodotti capaci di realizzare tale operazione finanziaria.

In parole povere, un Consulente Marketing è una specie di “Consigliere Aziendale”. Lo scopo primario di un Marketing Manager è quello di definire gli Obiettivi del Cliente e raggiungerli attraverso l’ideazione e la realizzazione di una o più Strategie di Marketing.

Come si definiscono gli Obiettivi di un’Azienda?


Definire un Obiettivo Aziendale può non essere semplice in alcuni casi ma è sicuramente fondamentale prima di avventurarsi in una Campagna Pubblicitaria di qualsiasi tipo.

Un Obiettivo Aziendale, per essere definito tale, deve avere i seguenti requisiti:

Deve essere RAGGIUNGIBILE

Non possiamo prefiggerci l’impossibile. Sembra un concetto scontato e banale ma ti assicuro che spesso ci siamo trovati nella condizione di dover riportare il cliente con i piedi per terra. Tieni sempre presente che pensare in grande è positivo ed è intrinseco nella mentalità di un buon imprenditore, ma l’Obiettivo Aziendale che stai per prefissarti sarà sostituito da uno più ambizioso una volta che l’avrai raggiunto. Perciò non avere fretta e sii realistico.

Deve essere SOSTENIBILE

Il concetto è simile al precedente, ma un po’ più venale. In questo senso parliamo soprattutto di sostenibilità economica (ma non solo). L’Obiettivo Aziendale che vuoi raggiungere non dovrà compromettere il quotidiano andamento della tua azienda sia dal punto di vista economico che logistico e di risorse umane.

Questo significa che non potrai prefiggerti un obiettivo che ti porterà via troppi soldi, che necessita investimenti troppo rischiosi per te in questo momento o, magari, che ti porti via troppo tempo o richieda l’assunzione di troppi dipendenti già da subito.

Nota bene: niente è impossibile o “troppo” in assoluto. Ogni strategia può essere ritenuta perfetta o azzardata in base all’azienda alla quale è stata proposta.

Deve essere MISURABILE 

Per essere misurabile, un Obiettivo deve avere un inizio ed una fine e questa data di scadenza deve essere prefissata all’inizio. E’ ovvio che più è complessa la strategia di marketing più potrebbero esserci imprevisti in corso d’opera ed i tempi di raggiungimento potrebbero essere aggiornati.

Gli Obiettivi Intermedi di un Piano di Marketing


Un Obiettivo Aziendale può essere di due tipi: può essere un Obiettivo Traguardo oppure un Obiettivo Intermedio.

E’ evidente che l’Obiettivo Traguardo è quello che ci prefiggeremo di raggiungere alla fine della Campagna Pubblicitaria, mentre gli Obiettivi Intermedi sono quegli obiettivi che ci permetteranno di raggiungere il nostro risultato finale attraverso degli step.

Ad esempio, se volessimo decidere di aprire un’Agenzia Marketing a Roma dovremmo decidere il nostro Obiettivo Traguardo che potrebbe essere quello di Aumentare il Fatturato annuo del 30% entro il terzo anno di attività. Questo è sicuramente un obiettivo raggiungibile e misurabile, ma non sappiamo ancora se sarà sostenibile.

Per capirlo abbiamo bisogno degli Obiettivi Intermedi e di una Proiezione di Spesa che ci consentirà di capire quanto dovremo investire e per quanto tempo.

Ad esempio, il primo Obiettivo Intermedio potrebbe essere quello della scelta di un locale, dell’assunzione del personale e della creazione di un’Immagine Aziendale originale e d’impatto. Questi sono tutti passaggi obbligatori quando si tratta dell’avvio di un’azienda ed hanno dei costi che dovremo tenere in considerazione e scalare dal budget totale che abbiamo riservato al raggiungimento dell’Obiettivo Traguardo.

Mano a mano che completeremo le Proiezioni di Spesa e ci avvicineremo all’Obiettivo Traguardo potremo valutare se quest’ultimo è veramente sostenibile per noi o meno. In caso contrario possiamo modificare i tempi di raggiungimento dell’obiettivo o l’obiettivo stesso.

Agenzia Marketing Roma

La scelta della Campagna Pubblicitaria


Una volta definito il Piano di Marketing dovremo passare dalla teoria alla pratica iniziando a studiare delle Campagne Pubblicitarie che ci permetteranno di raggiungere i nostri Obiettivi Intermedi, uno per uno.

Lo studio di una Campagna Pubblicitaria non può essere standardizzato perchè deve tener conto di troppe variabili:

  • Tipo di Azienda, Mercato di Riferimento e Target.
  • Budget a disposizione.
  • Tipo di Obiettivo da raggiungere.
  • Tempo a disposizione per il raggiungimento dell’obiettivo.

Insomma, ogni caso è a sé. Ma è proprio per questo che è fondamentale affidarsi ad un Consulente Marketing.

La figura del Consulente Marketing


Se ancora non sei sicuro che il Consulente Marketing sia fondamentale per la crescita della tua azienda, provo a spiegartelo così:

Il Marketing Manager ha un costo, è vero. Ma da imprenditore dovresti analizzare e tenere conto di tutte le vie percorribili prima di effettuare una scelta, giusto?
Per farlo dovrai farti questa domanda:

Quanto costa un Consulente Marketing?

Dipende dal consulente, ovviamente, ma chiedere un preventivo non costa niente, perciò ti consiglio di farlo.
Una volta saputo il costo medio di un Consulente Marketing dovresti valutare un altro aspetto:

Quanto mi conviene avere un Piano di Marketing valido?

Moltissimo. Senza dubbio. E’ vero che dovrai pagarlo, ma il fai da te potrebbe portarti su una strada sbagliata e farti investire dei soldi su una campagna che non ti porti a nulla. A quel punto dovresti ripartire da capo ed avresti speso molto di più rispetto ad assumere un Consulente Marketing già da subito.